Questa discussione è chiusa
Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Problemi al Tempio Higurashi
#11

Animals like crows, owls or black cats are not ominous at all; it is the men's superstitious mind which is the inauspicious one!
Mayu Kurosawa
In pochi istanti, la situazione precipita. Il drago si accorge della nostra presenza, destandosi da quello che evidentemente era un sonno leggero, e si volta verso di noi. Le sue fauci si spalancano e nella sua bocca si comincia a intravedere una fiamma, come se stesse per sputare fuoco. A quella visione, il mio cervello quasi si spegne e il mio corpo si immobilizza sul posto. Sto per morire. Quella è l’unica cosa di cui sono consapevole.

Per mia fortuna, il tengu reagisce per me, staccandomi dalla parete e gettandomi di nuovo giù. Mentre cado, posso vedere le fiamme lambire il pozzo, colpendo il punto dove solo un attimo prima mi trovavo. Nei brevi istanti che mi servono per colpire il fondo, evitando gravi ferite solo grazie allo strato d’acqua presente, non posso far a meno di notare che non c’è stato il lampo di luce bianca che ci ha avvolto all’andata. E che il pozzo sta tremando… e la temperatura si sta sempre più alzando.

Perché!? Quasi grido, mentre il tengu atterra accanto a me. Perché non siamo tornati? Perché siamo ancora qui?
#12

She had power over the most magnificent forces on Earth, but she still didn’t feel like she had power over the most important thing of all—her own heart.
Saki Wakahisa
Il Tempio Higurashi. Sicuramente non è uno dei posti preferiti di Saki no Kami, vista la sua lontananza dal suo tempietto. Come chinjugami il suo compito è quello di proteggere la sua area, quindi è decisamente raro che la lasci. Eppure, non è semplicemente stata in grado di reggere le suppliche di un certo zen.

Jirou, infatti, al posto di starsene a riposare nella Maison, è tornato di corsa da lei a supplicare il suo aiuto poche decine di minuti dopo che lei l’ha salvato. A quanto sembra, lo hyakume ha avuto un’altra visione, questa volta riguardante Katsu, una certa nekomata e quel tempio. Evidentemente, quei due idioti hanno avuto la brillante idea di saltare nel pozzo e il kami del luogo ha attivato il portale per divertimento. Così, pur di salvarli dalla morte certa che secondo la visione di Zange li attende, Saki è stata costretta a scendere a patti col suo collega dio.

Ok, li ho trovati. La kami afferma d’un tratto, gli occhi chiusi e la mano posata sulle pietre del pozzo. La frase è rivolta a Jirou, fermo poco distante da lei. Un mezzo tengu e una nekomata con sangue oni. Sta attento, sto per attivare il portale. Non ho idea di cosa potrebbe succedere.
#13

The crow wished everything was black, the Owl, that everything was white.
Katsu Mori
Dannazione, il portale è chiuso! Se si trovavano ancora in quel luogo nonostante fossero caduti nuovamente nel pozzo, c’era solo quella spiegazione. Il tengu digrignò i denti, lo sguardo puntato verso l’alto. Devo proprio combatterlo? Ma come? Quali sono i punti deboli di un drago? Ho fatto bene a farci scendere di nuovo? Non è che facendo così ci ho messi in trappola?

Katsu era ancora intento a cercare una soluzione, quando una luce li avvolse. Il portale? Si domandò, stupito, mentre attorno a loro lo spazio tempo mutava. Quando la luce scomparve, per quanto lui e la sua protetta si trovassero ancora in fondo al pozzo, il calore e le fiamme erano scomparsi. Proviamo a salire? Domando alla nekomata, per poi ricominciare la scalata. E, una volta che raggiunse la cima, la prima cosa che vide fu il volto sorridente del suo caro amico. Jirou-kun… grazie.
#14

Light is radiant because there is darkness. And darkness is sublime because there is light.
Jirō Maki
Vedere Katsu e Kurosawa-sama uscire dal pozzo mi toglie un grosso peso dal petto. Sono vivi. Si sono salvati. Il sollievo è tale che non posso far a meno di ricominciare a tossire, riempiendo di sangue il fazzoletto. Non una novità per uno zen come me.

Non devi ringraziare me. È lei che vi ha salvato. Dico, una volta passata la crisi, ed indico la donna accanto a me. Vi presento Saki no Kami. Katsu-kun, ti ricordi quel tempietto che ho trovato vicino alla Maison? Ecco, lei è la sua divinità.
Questa discussione è chiusa


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)