Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Periodo Heian in Giappone
#1

Periodo Heian in Giappone


Visto che sto progettando un romanzo ambientato nel Periodo Heian, ho pensato di elencare le varie fonti da utilizzate nella raccolta del materiale in questo topic. Dopotutto, non si sa mai: potrebbero essere utili anche a qualcun altro! Attenzione però, la maggior parte dei libri da me acquistati è in lingua inglese. In italiano si trova ben poco.

[Immagine: CW5mMjb.jpg]

The Halo of Golden Light


The Halo of Golden Light: Imperial Authority and Buddhist Ritual in Heian Japan, scritto da Asuka Sango , è un interessantissimo saggio che tratta dello status mutevole dell'Imperatore all'interno della Corte e del rapporto tra il potere e la comunità buddista durante il periodo Heian. In esso, l'autore descrive in dettaglio il modo in cui l'imperatore e gli altri gruppi dirigenti impiegavano i rituali buddisti per legittimare la loro autorità. Un libro imperdibile per chi vuole ambientare il suo romanzo in questo periodo storico e, soprattutto, dentro la Corte imperiale.

[Immagine: gmhWcRE.jpg]

Emperor and Aristocracy in Heian Japan


Emperor and Aristocracy in Heian Japan: 10th and 11th centuries di Francine Herail, scritto originariamente in francese e tradotto in inglese da Wendy Cobcroft, tratta del ruolo dell'imperatore e dell'aristocrazia nella Corte durante il periodo Heian. Non solo offre importanti informazioni storiche, ma anche permette di comprendere i vari dipartimenti governativi, i loro ranghi e i rituali ritenuti necessari per la salvezza e la prosperità del regno.

[Immagine: ODr0adR.jpg]

Imagining Exile in Heian Japan


Imagining Exile in Heian Japan: Banishment in Law, Literature, and Cult, scritto da Jonathan Stockdale, tratta della risonanza dell'esilio nella vita culturale della Corte giapponese. Lo sapete che, per oltre trecento anni (794–1185), l'esecuzione fu sostituita da un meno cruento esilio? In questo interessante volume, Stockdale ci dimostra come la narrativa dell'esilio non sia un semplice archetipo letterario senza tempo ma emerga da particolari circostanze storiche.

[Immagine: RUtkIEY.jpg]

Kyoto: An Urban History of Japan's Premodern Capital


Kyoto: An Urban History of Japan's Premodern Capital di Matthew Stavros è un'ottima fonte se si vuole ambientare il proprio romanzo nell'antica Kyoto, capitale politica e culturale del Giappone per più di un millennio prima dell'alba dell'era moderna. Attraverso una sintesi di fonti testuali, pittoriche e archeologiche, Matthew Stavros tenta di far luce sul paesaggio urbano premoderno della città.

[Immagine: JRBdEww.jpg]

Mapping Courtship and Kinship in Classical Japan


Mapping Courtship and Kinship in Classical Japan: The Tale of Genji and Its Predecessors di Doris G. Bargen è una precisa analisi de Il racconto di Genji e di altre pubblicazioni della metà del periodo Heian. In questo volume, Doris G. Bargen enfatizza l'importanza del complesso sistema di parentela poligamo come dominio entro il quale avviene il corteggiamento. Il corteggiamento, infatti, era strettamente legato alle lotte di potere tra i vari lignaggi che cercavano di raggiungere la più alta posizione possibile a Corte.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)