Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La luce dell'Acqua, Chiara de Giorgi
#1

La luce dell'Acqua


Mai letto niente sul far mangiare ai gatti una porzione di lasagne a settimana?, pensò seccato Piccolo Mago, sistemandosi un po’ più comodamente.

[Immagine: 95LvxFu.jpg]

Dettagli


Titolo La luce dell'Acqua
Autore Chiara de Giorgi
Data di Pubblicazione 1 gennaio 2016
Editore Kaba
Lingua Italiano
Genere Narrativa per bambini
ISBN 8896411076
Pagine 72


Ti interessa?
Acquistalo su Amazon
o nella tua libreria di fiducia!

Il Romanzo


Citazione:Stefano non riusciva a credere ai propri occhi: stava volando! Non come quando era andato in vacanza con la mamma e il papà e avevano preso l’aereo. E nemmeno come aveva visto fare a qualche eroe del cinema, a bordo di un elicottero. No, era più come Peter Pan: volava, alto nel cielo, senza le ali! Davanti a lui vedeva Lorena, la sorella maggiore e dietro c’erano i suoi amici: Carlotta, i gemelli Giampiero e Marco e Piccolo Mago, il loro gatto. Facevano tutto insieme! Erano andati allo stesso asilo e adesso frequentavano tutti la terza classe nella scuola elementare del paese. Abitavano in un piccolo quartiere dove si conoscevano tutti e trascorrevano ogni pomeriggio giocando insieme. A Stefano era piaciuta particolarmente la volta che avevano organizzato una specie di caccia al tesoro e...
Ma voi vorrete sicuramente sapere cosa ci facevano quattro bambini, una deliziosa signorina e un gatto sospesi nel firmamento.

Luce dell'Acqua è un romanzo di Chiara de Giorgi e appartiene alla collana "Imparare è un'avventura", una saga dedicata ai più piccoli per avvicinarli a materie come la storia e la geografia, ma anche per insegnar loro l'importanza della natura. I protagonisti - che avete già incontrato nella citazione - sono quattro amici (Stefano, Marco, Giampiero e Carlotta) che, accompagnati dal simpaticissimo gatto Piccolo Mago, vanno a trovare Lorena, sorella di Stefano, nella biblioteca in cui lavora. Lì, lei mostra loro dei magnifici quadri e, come per magia, vi si trovano proiettati all'interno. In questo modo inizia la loro avventura, nello spazio ma soprattutto attraverso i secoli.

Devo dire che il mio personaggio preferito in assoluto è Piccolo Mago. È simpaticissimo e pensa solo a mangiare... e, quando leggerete il libro, vi renderete conto come questa sua fame lo faccia finire nei guai più di una volta. Basti pensare al delizioso profumino delle balene...
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)